LE News di arto'

BROCHURE SPETTACOLI 2012APPUNTAMENTI CON LE CITTA' INVISIBILI :www.teatrotempio.it Sabato 10 Novembre 2012, ore 21 Le città invisibili interpretato da Irene Guadagnini,Scene e costumi: Sara Parisi, Elaborazioni audiovisive: Corrado Measso. La regia è firmata da Nuccio.

www.palazzodeipio.it Domenica 2 dicembre 2012, ore 17
Carpi, Sala dei Mori di Palazzo dei Pio
Le città invisibili
Teatro Artò, con Irene Guadagnini

 
Domenica
18 MARZO 2012
ore 21

Teatro San Marco-Via Bernardino, 8 TRENTO

Teatro Artò torna con LE CITTA' INVISIBILI di Italo Calvino
 

fantasmagoria di ombre immagini parole
una bambola metallica e un’attrice

con Irene Guadagnini

e l’amichevole partecipazione di Lele Fallica (voce fuori campo)

scene, ideazione e realizzazione ostumi Sara Parisi
disegno luci e video Corrado Measso
organizzazione Egidio Marchetti

regia Nuccio Ambrosino

Ci hanno aiutato, sostenuto, incoraggiato e quasi mai strapazzato:
Lella Lugli, Elena Russi e Mirko Corradini

28 /29/ 30
Ottobre 2011

QUEL CHE VI PARE - Laboratorio di recitazione La dodicesima notte di sir William Shakespeare

Teatro Artò presenta il secondo seminario teatrale della stagione 2011/2012:

tenuto da EDOARDO RIBATTO

contatti

Social "Teatro Artò"

Corso General Cantore, 19 -Serravalle all'Adige - 38061 ALA (Tn) -

email: info@in-teatro.com

More Website Templates @ Templates.com!

pRODUZIONI

 

  • Le Città Invisibili di Italo Calvino
    Le città invisibili,  uno spettacolo tratto dal famoso libro di Italo Calvino, racconta il viaggio di Marco Polo alla scoperta delle città dell'impero: città immaginarie, strane, poetiche, divertenti, ognuna con una caratteristica che la rende unica: c'è la città appesa a un filo e sospesa sopra un precipizio, la città nella quale abitano dèi piccoli come gnomi, chiacchieroni e indisponenti, la città dove al posto dell'aria c'è la terra...

  • Continua...
  • Come quella volta in Italia
    Come quella volta in Italia, produzione della compagnia teatro Artò, nasce in occasione della giornata della memoria, come una lettura teatrale dall'eloquente sottotitolo “Ripasso storico musicale”...
  • L'Una allo specchio
    L’Una allo specchio. Donne che dialogano attraverso il tempo e lo spazio, ricreando immagini e figure lontane, ricomponendo frammenti di esistenze spezzate. Simboli dell'immaginario maschile, archetipi mitici, briciole di vite quotidiane, l'altrove stereotipato. Voci e corpi diversi eppure uguali...
  • Notturno con figure
    Un'attrice e un violinista dialogano con le ombre.

    Il tema dell’ombra, che ha attraversato la letteratura affascinando poeti, filosofi, narratori, è il filo conduttore di Notturno con figure...

  •